mercoledì 14 maggio 2014

Lombalgia, lombosciatalgia

Il dolore Lombare, sia che si tratti di una lombalgia o che si tratti di una lombosciatalgia è sicuramente una delle problematiche più diffuse e che colpisce in qualunque fascia di età. Spesso le cause sono da attribuirsi alla postura sbagliata che ci porta a sovraccaricare alcuni dischi della colonna lombare causando una protrusione o un ernia del disco. La prima reazione del nostro organismo è quella di contrarre la muscolatura limitando il movimento per proteggere il tratto che presenta il problema. Contraendo però la muscolatura e quindi accorciandola, andiamo a comprimere ulteriormente la colonna e in alcuni casi ad aumentare la spinta della protrusione o dell’ernia sul midollo o sulla radice nervosa.

Che si tratti quindi di una lombalgia o di una lombosciatalgia con risentimento lungo il nervo sciatico, il primo approccio deve mirare innanzitutto a disinfiammare e a togliere il dolore allentando la tensione muscolare. Questo trattamento viene inizialmente effettuato con le terapie strumentali.

Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto passi da giganti e l’evoluzione della Fisioterapia è stata enorme. Oggi non parliamo più di Tens, Ionoforesi e Infrarossi, o peggio ancora di radar e marconi; queste sono terapie ampiamente superate da macchinari all’avanguardia come la Tecarterapia, che aumenta il flusso sanguigno facendo un ricambio cellulare e scaldando in profondità il muscolo.

A questa, e ad altre terapie d’eccellenza come l’Ipertermia, associamo terapie manuali fatte da professionisti del settore, e quindi non da massaggiatori qualunque o da estetiste, ma da Fisioterapisti esperti che facciano i massaggi, le trazioni lombari e lo stretching, consapevoli dell’attenzione che un ernia del disco, una “sciatica” o una lombalgia richiedono, e soprattutto dei rischi che si corrono facendo un trattamento sbagliato.

Così facendo, nel giro di poche sedute, otteniamo un rilassamento di tutta la muscolatura contratta, una riduzione del dolore lombare e un aumento della mobilità.

Con questo tipo di lavoro prepariamo l’intera muscolatura per essere trattata e allungata con la Ginnastica posturale che,  va a riequilibrare le catene muscolari che determinano le nostre posizioni sia statiche che dinamiche, favorendo la riduzione delle compressioni da ernia del disco e risolvendo in modo efficace e duraturo il mal di schiena lombare o la lombosciatalgia. 

Se avete domande o volete fissare un appuntamento,  non esitate a chiamare o mandarmi un messaggio alla mia pagina Facebook. #romynamenendez #fisioterapista #Bristol #cheltenham