giovedì 6 febbraio 2014

Massaggio Terapeutico Decontratturante BRISTOL

Massaggio Terapeutico Decontratturante


Il massaggio terapeutico può essere considerato un vero e proprio trattamento terapeutico e trova le proprie origini nella storia, tanto che veniva utilizzato già ai tempi degli antichi greci e romani per alleviare le sofferenze articolari.
Il massaggio decontratturante scioglie le tensioni e le contratture donando sollievo ai soggetti con dolore muscolare localizzato, causato da atteggiamenti posturali sbagliati, movimenti scomposti, incidenti occasionali o da stanchezza.
Quando un muscolo si contrae limita l’ampiezza dell’estensione dei nostri movimenti. Questo genera una sensazione di irrigidimento e in alcuni casi provoca dolore, fino ad arrivare a bloccare i movimenti. Le contratture possono colpire tutti, compresi coloro che non praticano attività fisica e nella maggior parte dei casi si manifestano negli arti inferiori, ma possono interessare anche la schiena ed in particolare la zona lombare.
Il massaggio decontratturante, grazie a manovre profonde, migliora l'elasticità dei tessuti, rimuove l'acido lattico e rilassa la muscolatura, dando una sensazione di sollievo immediata. L'effetto salutare delle pressioni e degli sfregamenti eseguiti dal fisioterapista, vengono potenziati dall'impiego di oli naturali che grazie alle loro caratteristiche  stimolano il sistema nervoso e concorrono a migliorare la salute della pelle.
INDICATO NEI CASI DI:
  • Blocchi Articolari
  • Contratture
  • Dolori e Spasmi muscolari
  • Rigidità
  • Cervicalgia
  • Lombalgia
  • Lombo-sciatalgia
  • Sciatica
SEDUTE: In media una seduta può durare dai 30 ai 60 minuti ed è accompagnata dall’utilizzo di oli naturali che grazie alle loro proprietà stimolano il sistema nervoso e contribuiscono a migliorare la salute della pelle.  Il ciclo prevede un numero di massaggi che possono variare da 3 fino ad un massimo di 10, a seconda dell’intensità del problema.